Carrello

Ice Rock: la nuova tendenza delle “rocce lunari”

L’Ice Rock, chiamata anche Moonrock Ice, è la nuova tendenza del momento per quanto riguarda il mondo della cannabis light. La caratteristica che la rende unica è senza dubbio l’alta percentuale di CBD, che può arrivare anche al 90%.

In questo articolo vi spiegheremo tutto ciò che c’è da sapere su questo prodotto particolare, le sue caratteristiche, come viene realizzato e come può essere utilizzato.

Che cos’è l’Ice Rock

L’Ice Rock appartiene alla categoria di cannabis legale di tipo sativa. Come vi abbiamo accennato, è caratterizzata da un’alta concentrazione di CBD, in quanto i cristalli di CBD ricoprono tutta la sua superficie.

Questi tipi di prodotto sono conosciuti come “rocce lunari” e costituiscono un vero e proprio lusso per gli appassionati di marijuana legale. Hanno raggiunto la fama grazie al rapper Kurupt che li ha portati all’attenzione creando il suo marchio Kurupt’s Moonrock.

Tuttavia la Moonrock è la variante ad alto contenuto di THC, il cannabinoide psicoattivo, mentre la Moonrock Ice è composta totalmente da CBD. Infatti, al contrario della Moonrock che ha un effetto molto potente, l’Ice Rock garantisce un effetto amplificato al massimo del CBD. Pertanto è ideale soprattutto per il rilassamento muscolare, come antianalgesico e antinfiammatorioL’elevato dosaggio di cannabidiolo, infatti, può contribuire a regolarizzare gli squilibri presenti nel corpo, sia sul piano fisico che su quello mentale.

Le Moonrock Ice sono infiorescenze di cannabis essiccate, che vengono immerse nell’olio di CBD e successivamente ricoperte di cristalli di CBD. Diversamente accade per le sorelle ad alto contenuto di THC, in quanto vengono immerse nell’olio di hashish e poi ricoperte di kief, ossia la resina appiccicosa ricca di cannabinoidi e di terpeni.

Il nome “rock”, che in inglese significa roccia, è stato scelto proprio per la somiglianza di questi particolari prodotti a delle piccole pietre.

L’aroma

Normalmente si pensa che l’Ice Rock sia priva di aromi, tuttavia smentiamo subito questo luogo comune. La cannabis light che compone queste rocce viene essiccata in condizioni ideali e con la giusta quantità di umidità per assicurarne la conservazione, pertanto è ricca di terpeni, ossia le molecole responsabili dell’aroma e del gusto.

L’equilibrio tra le diverse concentrazioni e combinazioni dei terpeni, determina tutte le varie sfumature della cannabis. Gli effetti della marijuana sono il frutto, invece, dell’armonia tra terpeni e resina.

L’Ice Rock presenta un’aroma fresco, leggero ma allo stesso tempo inebriante, che ricorda le rocce ricoperte di neve.

Gli effetti

L’alta percentuale di CBD presente nelle Moonrock Ice, garantisce un benessere generale ideale per chi cerca di rilassarsi dopo una lunga giornata di lavoro, ma non solo. Infatti, questo prodotto può aiutare a contrastare molti disturbi e/o patologie come:

La presenza di CBD nell’Ice Rock produce effetti positivi per tutto l’organismo. Questi particolari prodotti sono:

  • Rilassanti
  • Anticonvulsivi
  • Antiossidanti
  • Antinfiammatori
  • Favoriscono il sonno

 

Cosa sono i cristalli CBD di cui sono ricoperte le Ice Rock?

Come vi abbiamo precedentemente spiegato, le Ice Rock sono ricoperte di cristalli di CBD, che donano loro la caratteristica sembianza di piccole pietre ricoperte di neve.

I cristalli CBD, chiamati anche isolato di CBD, sono la forma più pura di cannabidiolo che possa esistere. Essi, infatti, contengono il 99% di CBD e l’1% di terpeni e si presentano come veri e propri cristalli profumati e bianchi, o in alternativa leggermente ambrati.

L’estrazione di CBD dalle piante di cannabis sativa, avviene principalmente attraverso tre modalità:

  • Distillazione a vapore
  • Estrazione con CO2
  • Estrazione con solventi

Il prodotto estratto viene poi ulteriormente raffinato, per ottenere il CBD in forma cristallina. Questi prodotti vengono macinati e confezionati prima di essere messi sul mercato, oppure si utilizzano per ottenerne altri ad alto contenuto di CBD, proprio come le Ice Rock.

Come utilizzare le Ice Rock

Per utilizzare le Ice Rock raccogliendo al meglio tutti i suoi benefici, sono disponibili due metodologie: vaporizzazione o infusione.

La vaporizzazione è indubbiamente il metodo più diffuso, in quanto rappresenta il modo più veloce ed efficiente per godere degli effetti di questo splendido prodotto. In questo caso è necessario introdurre la quantità desiderata nell’apposito vaporizzatore. La temperatura adatta è intorno ai 180°C; una temperatura troppo elevata rischierebbe di danneggiare i cannabinoidi e i terpeni, perdendo sia gli aromi che gli effetti.

Per sapere come funziona e come mantenere pulito il tuo vaporizzatore, clicca qui!

Il metodo ad infusione, invece, è ideale per poter cogliere tutte le sfumature degli aromi e per godere di un effetto a lungo termine. In questo caso si utilizza parte del fiore esattamente come per una classica tisana, aggiungendo una sostanza grassa (come il latte intero) per favorire l’assimilazione corretta dei cannabinoidi.

Ice Rock

Conclusioni

Se sei un amante della cannabis e cerchi qualcosa di nuovo e di straordinariamente unico da provare, le Ice Rock fanno sicuramente il tuo caso!