In offerta!

Olio di Canapa

Il prezzo originale era: 14,90€.Il prezzo attuale è: 11,92€.

-20%

250ml

  • È ottenuto dalla spremitura a freddo dei semi di Cannabis Sativa L., per preservarne le proprietà organolettiche e nutritive.
  • Non contiene eccipienti, conservanti, additivi chimici.
  • Contiene Acidi Grassi Essenziali, Omega-3, Omerga-6 e Vitamina E

SCADENZA: 10/2024

(9 recensioni dei clienti)

Consegna Stimata: 25/06/2024

COD: OLC-01Categoria:

Spedizione Gratuita su tutti gli Ordini superiori a 39€!

Olio di Canapa ed i semi di cannabis sono spesso definiti un vero e proprio alimento miracoloso. Il seme di canapa ha una consistenza morbida e un piacevole sapore di nocciola, ed è caratterizzato da un guscio duro e sottile di colore grigio o bruno.

La spremitura dei semi di canapa, preferibilmente a freddo, produce un olio prezioso che conserva molte delle proprietà nutrizionali dei semi.

Olio di Canapa
Olio di Canapa

Modo d’uso:
Si suggerisce di assumere almeno 2 cucchiai al giorno, preferibilmente ai pasti. Una volta
aperto, conservare in frigorifero per preservare maggiormente le proprietà organolettiche.

Avvertenze:
Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di
vita sano. Non eccedere la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Si consiglia di rivolgersi al proprio medico in caso di gravidanza ed allattamento. Non utilizzare dopo il termine minimo
di conservazione indicato sulla confezione. Il termine minimo di conservazione si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra.

L’olio di semi di canapa è unico in quanto contiene naturalmente un rapporto di 3:1 tra gli acidi grassi essenziali Omega 6 e Omega 3, che si ritiene essere il rapporto ideale. Grazie a questo, l’olio di semi di canapa è particolarmente benefico per la salute e l’equilibrio del nostro organismo. I dati suggeriscono che l’olio di canapa può essere in grado di aiutare alcuni problemi come per esempio le infiammazioni e le condizioni della pelle.

Ciò è dovuto principalmente ai suoi acidi grassi polinsaturi essenziali (PUFA), tra cui gli omega-3 e gli omega-6. Gli acidi grassi, che otteniamo dagli alimenti, sono fondamentali per il normale funzionamento di tutti i sistemi corporei.  L’olio di canapa è inoltre una ricca fonte di acido gamma linolenico (GLA), un tipo di acido grasso omega-6.

Come si ottiene l’olio di canapa

L’olio di canapa è un particolare olio che viene ricavato dai semi della pianta di Cannabis sativa mediante spremitura o estrazione. È di colore verde con sfumature che vanno da tonalità più chiare a tonalità più scure e il suo sapore ricorda la nocciola. Per sfruttare al massimo le sue proprietà, è consigliabile consumarlo crudo. Tuttavia, è possibile utilizzarlo anche per via esterna per risolvere dermatitiacne e altri disturbi della pelle. Per mantenerne intatte le proprietà nutritive è bene conservarlo in luogo fresco e asciutto, al riparo da fonti di luce e calore.

L’olio di canapa può essere considerato un vero e proprio integratore naturale utile al benessere dell’organismo sia in fase preventiva che nel trattamento di alcune problematiche.

Benefici dell’olio di canapa

Il più importante elemento che ritroviamo nell’olio di canapa é sicuramente il cannabidiolo, il quale aiuta il nostro sistema immunitario in vari modi:

Olio di canapa ad uso medico e cosmetico

Leggermente diverso l’olio di semi di canapa per uso medico e cosmetico, perché generalmente più raffinato, privo dei suoi nutrimenti. Presenta un odore meno forte e un colore più chiaro rispetto a quello destinato all’uso alimentare.
L’olio di canapa a uso cosmetico e medico è sempre più spesso utilizzato per la cura delle dermatiti secche e atopiche. Inoltre, è indicato per combattere la psoriasi, l’herpes, gli eritemi e gli eczemi, tutte le tipologie di pruriti, verruche e perfino micosi e infiammazioni topiche.

Gli studi effettuati negli ultimi anni hanno confermato che questo olio rappresenta un potente antiossidante per la pelle. Esso è in grado, infatti, di ridurre le rughe e attivare un’azione idratante, antiossidante e rigenerante per i tessuti. Ma non è tutto! Le proprietà e i benefici dell’olio di canapa in ambito cosmetico sono visibili anche sui capelli, specie quelli aridi e crespi. Esso è in grado, infatti, di restituire alla chioma la sua originaria morbidezza e lucentezza, specie dopo situazioni di stress emotivo o danneggiamenti.

Olio di canapa e olio di cannabis: le differenze

Spesso quando si leggono informazioni e approfondimenti sull’olio di canapa, nascono ambiguità dettate da alcune imprecisioni e soprattutto dalla tendenza a confondere due prodotti simili, ma comunque differenti: l’olio (di semi) di canapa e l’olio di cannabis. Il primo, come abbiamo visto, è un olio estratto dai semi della pianta e può essere utilizzato come integratore alimentare o come ingrediente naturale nei cosmetici.
Il secondo, invece, è un estratto ottenuto dai fiori della pianta di canapa (e non dai semi) tramite l’impiego di solventi come l’alcol, l’etere o l’olio di oliva, tutti in grado di estrarre il principio attivo dalla pianta. Questo estratto è disponibile sotto forma di olio concentrato venduto in boccette con contagocce, o sotto forma di pastiglie.

Occorre ricordare che il procedimento di estrazione è estremamente complesso e delicato e, se effettuato in maniera approssimativa e senza le giuste attrezzature, rischia di produrre un olio di cannabis di qualità scadente e potenzialmente dannoso.

Per assicurarsi che la qualità del prodotto sia elevata, è opportuno rivolgersi a rivenditori autorizzati ed evitare procedure ed esperimenti casalinghi che potrebbero portare alla combustione e all’estrazione di sostanze nocive.

L’olio di semi di canapa contiene molte sostanze importanti per il benessere generale dell’organismo, quali:

    • Omega 3 e omega 6

    Gli acidi grassi polinsaturi si dividono in due categorie principali: gli omega 6, di derivazione soprattutto vegetale e gli omega 3, che provengono soprattutto dal pesce. Si definiscono essenziali in quanto il corpo non può sintetizzarli autonomamente, pertanto devono essere integrati attraverso la dieta. E’ fondamentale mantenere un buon equilibrio tra i due acidi grassi polinsaturi, perché gli omega 3 hanno un’azione antinfiammatoria, mentre gli omega 6 favoriscono l’infiammazione. L’olio di canapa è un ottimo integratore in quanto ha un rapporto di 3:1;

    • Zinco, selenio e magnesio

    L’olio di canapa è ricco di zinco e selenio. Quest’ultimo in realtà non è presente in tutti gli oli, perché viene assorbito dal terreno su cui cresce la coltivazione. Questi due oligominerali sono indispensabili per mantenere una buona salute generale, in quanto fungono da antiossidanti. Prevengono, quindi, una serie di patologie cardiovascolari e neurologiche e il dolore ad esse associato;

    • Vitamine del gruppo E e B

    Le vitamine del gruppo B sono fondamentali nel supportare il sistema immunitario che difende il nostro organismo dalle malattie e dai virus. La vitamina B9 (acido folico) e la vitamina B12 in particolare, contribuiscono al normale funzionamento del sistema immunitario e forniscono energia al corpo.

    Anche la vitamina E ha un ruolo fondamentale nel potenziamento delle difese immunitarie e funziona da antivirale e antibatterico. È la più diffusa tra le vitamine e ha proprietà antiossidanti, combatte i radicali liberi e favorisce il rinnovo cellulare rendendo l’organismo più forte.

Possiamo quindi affermare che l’olio di canapa:

  • È ricco di vitamina E, che agisce come antiossidante.
  • Contiene tutti gli aminoacidi essenziali, tutti ad alto valore biologico.
  • Contiene molte fibre alimentari.
  • Contiene importanti vitamine del gruppo B (B1, B2, B6) e vitamina D.
  • Sono presenti minerali come calcio, magnesio, potassio e fosforo.

Tutti questi nutrienti essenziali conferiscono all’olio di semi di canapa proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, rendendo l’olio di canapa antidolorifico naturale. Grazie alla presenza di acido alfa-linolenico, l’olio di semi di canapa nella dieta quotidiana aiuta a ridurre i livelli di trigliceridi e colesterolo nel sangue; migliora la funzionalità delle articolazioni e il trofismo della pelle, rendendolo utile per le persone affette da psoriasi, dermatiti ed eczemi; e aiuta a contrastare i disturbi del ciclo mestruale (ad esempio, la sindrome premestruale).

 

  • Promuove l’integrità e la funzione delle membrane cellulari;
  • migliora il trofismo della pelle;
  • combatte i disturbi del ciclo mestruale;
  • favorisce la funzionalità delle articolazioni;
  • contribuisce alla riduzione dei livelli di colesterolo nel sangue*.
    • DOLORE CRONICO: si tratta di un dolore intenso, collocato in una particolare zona del corpo, che può permanere per più di 12 settimane. Esso può essere causato da una lesione, una distorsione alla schiena, disturbi del sonno, o da una patologia come la sclerosi multipla.
    • DOLORE MESTRUALE: i sintomi del ciclo mestruale possono rappresentare un vero disagio, tanto che in alcuni casi è necessaria l’assunzione di farmaci. La cannabis può essere un ottimo rimedio per le fitte alla schiena dovute alle mestruazioni. Inoltre, grazie alle sue proprietà anti-ansiolitiche, il CBD può agire come rilassante muscolare e facilitare il rilascio di endorfine, permettendo di controllare le alterazioni di umore.
    • INFIAMMAZIONE: è un reazione normale del nostro sistema immunitario per smaltire o rigenerare cellule danneggiate. L’olio di canapa, grazie alle sue proprietà antinfiammatorie, può aiutare ad attenuare le infiammazioni .
    • EMICRANIEmal di testa estremamente dolorosi che spesso si presentano in una sola zona della testa e rendono luci e suoni quasi insopportabili. Inoltre possono provocare nausea e vomito. Molto spesso le emicranie sono causate da livelli bassi di serotonina; il CBD, avendo la capacità di aumentare la produzione di questa sostanza, può rappresentare un trattamento  efficace.
    • ARTRITE: attacca le articolazioni e provoca dolore cronico esteso a varie parti del corpo. Questa condizione porta ad infiammazione e degenera con l’avanzare dell’età. Il CBD rappresenta un rimedio efficace per diminuire l’infiammazione e fornire sollievo dal dolore.
    • FIBROMIALGIA: disturbo che colpisce le parti muscoloscheletriche causando dolori diffusi, conseguenti sbalzi d’umore, affaticamento e perdita di memoria. La ricerca sui benefici della cannabis nel trattamento della fibromialgia è ancora agli inizi, ma finora i risultato sono promettenti.
    • SINTOMI ONCOLOGICI: Il cancro rappresenta una delle malattie più temute e causa dolori molto intensi e costanti. L’ olio di canapa può aiutare a trattare i sintomi correlati alla malattia e anche gli effetti collaterali dati dalla cura farmacologica.

    L’olio di canapa antidolorifico è sicuramente un’opzione valida per il trattamento di molte situazioni, specialmente se utilizzato in combinazione con il CBD. E’ importante ricordare che, soprattutto nel caso di patologie piuttosto gravi, è consigliato rivolgersi al proprio medico prima di procedere con l’assunzione.

L’olio di canapa è ormai noto per le sue molteplici proprietà. Al centro dell’attenzione c’è sicuramente il CBD (o cannabidiolo), un cannabinoide rinomato in particolare per la sua capacità di fungere da antidolorifico e antinfiammatorio. Nel 2017 l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha pubblicato uno studio in cui dichiara che il CBD non è pericoloso e nemmeno etichettabile come sostanza stupefacente, ma, al contrario, ha grandi potenzialità. Ma l’olio di canapa antidolorifico funziona davvero?

Le possibilità di applicare l’ olio di canapa antidolorifico in campo medico sono sempre più concrete, anche se la maggior parte delle procedure di applicazione sono ancora in fase sperimentale.

Il CBD aiuta a favorire e a ottimizzare il recupero dell’organismo proprio come un integratore o supplemento alimentare di origine naturale. Il cannabidiolo somministrato sotto forma di olio al CBD agisce sull’organismo influenzando la risposta dei recettori che caratterizzano il sistema endocannabinoide. Questo comporta un recupero fisico e muscolare veloce dopo un allenamento particolarmente intenso.

La maggior parte degli antidolorifici intorpidisce i nervi o lenisce il corpo in caso di dolore. L’olio di canapa, invece, non rimuove semplicemente la sensazione di dolore, ma ne tratta la causa. Il cannabidiolo rallenta la velocità con cui il corpo scompone gli endocannabinoidi, come ad esempio la serotonina, l’anandamide e il 2-AG. Questi sono importanti neurotrasmettitori responsabili del nostro benessere e anche del modo in cui percepiamo il dolore. L’olio CBD agisce aumentando i livelli di cannabinoidi del corpo, alleviando così la sensazione di dolore.

Il cannabidiolo viene usato come terapia per trattare diversi disturbi, come l’artrite reumatoide, infiammazioni di vario genere e malattie importanti come la sclerosi multipla. La cannabis non sostituisce certamente il farmaco quando si tratta di patologie gravi, come ad esempio il cancro. Tuttavia costituisce un valido aiuto contro gli effetti collaterali delle cure tramite farmaco e come aiuto al trattamento del dolore e dell’infiammazione.

OLIO DI SEMI DI CANAPA IN DERMATOLOGIA

Molti studi in campo dermatologico hanno dimostrato la straordinaria efficacia dell’olio di semi di Canapa, integrato nella dieta quotidiana:

  • ACNE: l’olio di semi di canapa può essere utile per trattare la pelle a tendenza acneica, regolando l’infiammazione (antinfiammatorio) e la produzione di sebo (sebonormalizzante). Inoltre, inibisce la crescita del Propionibacterium Acnes (antimicrobico) e promuove la rigenerazione della pelle aumentando la produzione di collagene.
    L’integrazione con olio di semi di canapa è essenziale nei casi di iperseborrea (eccessiva produzione di sebo), spesso associata a una carenza di acido alfa-linoleico, che provoca un aumento dello stress ossidativo, grazie all’elevata quantità di acidi grassi essenziali e di vitamina E, un antiossidante naturale.

The ameliorative effect of hemp seed hexane extracts on the Propionibacterium acnesinduced inflammation and lipogenesis in sebocytes

  • DERMATITI ATOPICHE: uno studio clinico ha rilevato che il consumo di olio di semi di canapa migliora i sintomi clinici della dermatite atopica, caratterizzati da infiammazione e secchezza. Questi miglioramenti sembrano essere legati all’elevato e particolarmente equilibrato contenuto di acidi grassi essenziali omega 3 e omega 6 dell’olio.

Efficacy of dietary hempseed oil in patients with atopic dermatitis. J Dermatolog Treat. 2005 Apr;16(2):87-94

Inoltre, il rapporto equilibrato tra omega 3 e omega 6 dell’olio di semi di canapa garantisce un efficace metabolismo degli acidi grassi, a differenza del consumo eccessivo di altri oli vegetali, come l’olio d’oliva, che può rallentare il metabolismo.

Cary Leizer et al. The Composition of Hemp Seed Oil and Its Potential as an Important Source of Nutrition. Journal of Nutraceuticals, Functional & Medical Foods Vol. 2(4) 2000

9 recensioni per Olio di Canapa

4,9
Basato su 9 recensioni
5 stelle
88
88%
4 stelle
11
11%
3 stelle
0%
2 stelle
0%
1 stella
0%
1-5 of 9 reviews
  1. Io lo assumo usandolo come condimento per l’insalata! Buono!

  2. Ottimo

  3. Lo sto provando per motivi di salute. Non so bene gli effetti finali, ma mi sembra che qualcosa sta migliorando.

  4. Ottimo

Aggiungi una recensione
You must be logged in to post a review Accedi

Q & A

Non ci sono ancora domande

Fai una domanda

La tua domanda riceverà risposta da un rappresentante del negozio o da altri clienti.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Grazie per la tua domanda!

Your question has been received and will be answered soon. Please do not submit the same question again.

Errore

Warning

An error occurred when saving your question. Please report it to the website administrator. Additional information:

Aggiungi una risposta

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Grazie per la tua risposta!

Your answer has been received and will be published soon. Please do not submit the same answer again.

Errore

Warning

An error occurred when saving your answer. Please report it to the website administrator. Additional information: