Carrello
cannabis light al prezzo più basso

Cannabis light al prezzo più basso

In Italia il commercio della cannabis light è nato nel 2017 e da allora non ha smesso di crescere. Spesso vengono fatte delle critiche relative al prezzo, in quanto alcuni sostengono che sia alto tanto quanto la marijuana illegale. Ma qual è la cannabis light al prezzo più basso?

In questo articolo faremo un po’ di chiarezza sulla questione prezzi e vi sveleremo quali sono le varietà di cannabis light al prezzo più basso che potete trovare sul nostro sito.

Cosa si intende per cannabis light

La cannabis light, chiamata anche cannabis legale, marijuana light o canapa light, è un’infiorescenza che proviene dalle infiorescenze femminili della canapa sativa.

La marijuana legale è ricca di CBD, il cannabidiolo non psicoattivo (a differenza del THC). La percentuale di THC è inferiore allo 0,6%, che costituisce il limite consentito dalla legge italiana.

Le genetiche della Sativa da cui deriva la cannabis light sono state ottenute con metodi agronomici innovativi, basati su accurati studi botanici. In questo modo è stato possibile dare origine a varietà depotenziate dal punto di vista degli effetti sulla psiche, tanto da non poter più essere considerate stupefacenti. Infatti, non è la Cannabis in sé ad essere vietata, ma la presenza della sostanza psicotropa del THC.

Oggi la marijuana legale si trova in diverse forme sia nei negozi fisici che negli shop online. Questo è un grosso vantaggio, in quanto permette di poter scegliere il prodotto più adatto a noi. Le infiorescenze sono ottime per chi è abituato a fumare tabacco e magari desidera smettere. Tuttavia i fiori possono essere utilizzati anche per realizzare delle infusioni, oppure per arricchire dei dolci e dei biscotti. Il metodo sicuramente più apprezzato per consumare marijuana legale e quello di assumerla sotto forma di olio al CBD, che si trova in commercio in varie concentrazioni. Chi utilizza le sigarette elettroniche probabilmente troverà particolarmente utile l’e-liquid CBD, da utilizzare appunto per fumare la sigaretta elettronica.

I benefici della cannabis light

Diversi studi medici hanno confermato che il CBD ha numerosi effetti benefici e può essere utile per alleviare alcuni problemi di salute, grazie alle sue proprietà analgesiche, ansiolitiche, antinfiammatorie e antidepressive. Anche l’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha espresso a Novembre del 2017 il suo parere positivo in un rapporto che tratta del cannabinoide CBD. La cannabis usata per uso terapeutico è utile anche per trattare e alleviare i sintomi di alcune malattie quali, ad esempio, l’epilessia, le infiammazioni dell’intestino, gli stati d’ansia. Di seguito vediamo le proprietà principali del cannabidiolo:

  • Antinfiammatorie: il CBD riduce il dolore e le infiammazioni, agendo sul sistema endocannabinoide e producendo un effetto analgesico;
  • Combatte l’insonnia: il CBD ha proprietà rilassanti e si è dimostrato particolarmente utile per chi soffre di disturbi del sonno;
  • Allevia gli stati d’ansia: il CBD aiuta a regolare l’umore e agisce positivamente anche in caso di depressione;
  • Combatte le infiammazioni dell’intestino: il CBD si è dimostrato in grado di alleviare i sintomi delle infiammazioni intestinali, come il Morbo di Chron e le coliti ulcerose;
  • Allevia i sintomi della schizofrenia: il CBD aiuta a regolarne i sintomi sui pazienti che non riescono a controllare i sintomi con i medicinali;
  • Allevia la nausea: il CBD ha proprietà antiemetiche e può aiutare i pazienti sotto trattamenti chemioterapici che presentano sintomi di nausea e vomito.

Il mercato della cannabis

L’Italia è il primo paese in Europa per consumi di cannabis e la cosa non ci stupisce affatto. La legalizzazione della marijuana light ha permesso di accontentare anche chi vuole beneficiare delle proprietà benefiche della cannabis sativa senza alcun effetto psicoattivo. Inoltre, con la legalizzazione ci siamo trovati di fronte a due aree ben distinte: da un lato quella della cannabis light, completamente legale e reperibile online e nei negozi fisici, dall’altro l’area della marijuana ad alto contenuto di THC e venduta solo nel mercato nero.

La marijuana illegale viene coltivata senza autorizzazioni, senza controlli, senza certificazioni e non è soggetta a regime fiscale. Tutto l’opposto della produzione e del commercio della cannabis legale, che naturalmente hanno dei costi da supportare che vanno ad incidere sul prezzo finale del prodotto.

Sicuramente la marijuana light sta riscuotendo sempre più consensi non solo da parte dei consumatori ma anche della comunità scientifica. Questo potrebbe portare un giorno alla legalizzazione di tutta la cannabis, che aiuterebbe a combattere il mercato nero e costituire un’enorme entrata per i paesi, aiutandoli anche a risollevare le situazione economiche instabili.

Il costo medio

Il costo medio della cannabis light in commercio si attesta tra i 9€ e i 12€ al grammo. Ci sono diversi fattori che possono influenzare il prezzo finale dei prodotti, e tra questi troviamo:

  • Produzione propria o acquistata dal produttore
  • Shop online o negozio fisico
  • Formato d’acquisto

E’ chiaro che nel momento in cui il prodotto viene acquistato dal produttore e quindi dal settore terziario, avrà un costo maggiore per il commerciante. Questo comporterà inevitabilmente ad un rialzo del prezzo anche per il cliente finale. Inoltre, il negozio fisico ha dei costi maggiori da sostenere rispetto ad uno shop online.

Il formato d’acquisto è il fattore che interessa maggiormente. Normalmente se acquistate un prodotto confezionato venduto a peso, esso diminuisce il suo costo all’aumentare della quantità. Questo significa che acquistando una confezione più grande avrete un prezzo al grammo più basso. Anche nel caso della vendita della cannabis light funziona così. Se acquistate, quindi, una confezione da 1 gr, vi costerà di più rispetto ad una confezione da 10 gr.

Inoltre, i prodotti vengono certificati per garantire la loro purezza, cioè la coltivazione priva dell’uso di pesticidi o sostanze chimiche dannose. Spesso la canapa viene coltivata con tecniche innovative, come ad esempio l’idroponica o l’aeroponica, per garantire l’eccellenza del prodotto. Pertanto il metodo di coltivazione incide inevitabilmente sul costo di produzione.

Cannabis light al prezzo più basso

Nel nostro shop online puoi trovare differenti varietà di cannabis, scelte appositamente per soddisfare le diverse esigenze dei nostri clienti. Di seguito vi sveliamo quali sono le varietà di cannabis al prezzo più basso che trovi nel nostro sito e quali sono le loro principali caratteristiche.

Cannatonic

La reputazione che la Cannatonic si è costruita negli anni è difficile da contestare. Si tratta di un ceppo ibrido unico sviluppato dai semi di resina spagnoli delle sementi. E’ nota in particolare per il suo basso contenuto di THC e il suo alto contenuto di CBD. La Cannatonic è un incrocio tra una femmina MK Ultra e un famoso maschio G13 Haze ed è una varietà 50% indica e 50% sativa. Le sue genetiche derivano da Reina Madre e Diesel.

La fioritura dura circa 9-10 settimane e le loro cime si presentano ricche di terpeni che emanano aromi di agrumi e pino. La maggior parte dei fenotipi presenta un leggero odore di terra e un sapore dolce e vagamente agrumato.

Questa cannabis vi offre massicce rese di gemme al profumo di limone. Il suo effetto è dolce, relativamente breve, ma alquanto rilassante, grazie all’alto contenuto di CBD.

Il costo della Cannatonic va dai 2,99€ agli 8€ al grammo, in base alla quantità che si desidera acquistare.

Small Buds Mix

La Small Buds Mix è un prodotto che raggruppa tutti gli aspetti positivi delle nostre genetiche con coltivazione Indoor e Greenhouse. In questo caso vengono raccolte le cime più piccole di tutte le piante di cannabis light.

Abbiamo selezionato solo le migliori infiorescenze di marijuana legale ottenendo una percentuale di CBD davvero rilevante. Il valore, infatti, oscilla dal 18% al 25%, mentre il THC si attesta ovviamente sotto il limite consentito dello 0,5%.

Il profumo di questo mix è inebriante perché racchiude tutte le peculiarità delle varietà di cannabis legale che lo compongono. Presenta un intrigante insieme di gusti: il dolce della frutta esotica, l’aspro degli agrumi unito all’erbaceo e terroso del bosco.

Il costo delle Small Buds va dai 2,64€ ai 7€ al grammo, in base alla quantità che si desidera acquistare.

Cannabis light al prezzo più basso: la pagina delle offerte

Per potervi offrire le nostre migliori varietà a prezzi scontati, abbiamo creato una pagina dedicata alle offerte settimanali. In questa pagina potete trovare tutti i nostri prodotti scontati dal 20 al 25%. Se non l’avete ancora visitata, cliccate qui!