Carrello
CBD effetti sessuali

CBD effetti sessuali: ecco ciò che devi sapere

Condividi l'articolo!

Avere una vita sessuale soddisfacente non è solo appagante a livello fisico, ma porta anche numerosi benefici a livello mentale. Essere in perfetta sintonia sia con il partner che con il proprio corpo, infatti, rende le persone più felici e rilassate. Tuttavia, non è così semplice trovare questa armonia, che può essere influenzata facilmente dalle proprie insicurezze o da altri pensieri lavorativi, ad esempio. Una soluzione efficace, però, potrebbe essere l’uso del CBD, il cannabidiolo presente nelle piante di canapa, conosciuto per le sue innumerevoli proprietà benefiche e per l’assenza di effetti psicotropi. Ma quali sono gli effetti sessuali del CBD? Come si può utilizzare durante i rapporti sessuali?

In questo articolo cercheremo di rispondere a queste e tante altre domande. Continuate a leggere per saperne di più!

Come agisce il CBD sul corpo?

Negli anni ’90, gli scienziati hanno scoperto l’esistenza del Sistema Endocannabinoide (ECS), responsabile dell’omeostasi, ossia l’equilibrio degli organismi all’interno del nostro corpo.

L’ECS, tramite il rilascio degli endocannabinoidi, regola le nostre principali attività: mangiare, dormire, rilassarsi, proteggere e dimenticare. Ulteriori studi si sono poi concentrati nell’osservare come il sistema endocannabinoide reagisse anche a molecole di cannabinoidi (gli stessi ricavati dalle piante di cannabis), provenienti dall’esterno. Alcuni recettori dell’ECS, se stimolati da specifici endocannabinoidi, sono responsabili della sensazione di benessere e appagamento sessuale provocata da un rapporto sessuale gratificante.

Ansia, stress, insicurezza possono bloccare la produzione di questi cannabinoidi (Anandamide e 2-AG). Ecco che il CBD può correre in aiuto, grazie alle sue proprietà particolarmente rilassanti. Anche i suoi effetti antiinfiammatori possono favorire il rapporto sessuale. E’ necessario sottolineare che gli effetti possono essere diversi per ogni individuo, specialmente tra uomo e donna.

CBD effetti sessuali

Oltre agli effetti positivi sull’umore e sulla libido, il cannabidiolo può anche essere utile per ridurre la disfunzione erettile e migliorare l’intimità. I prodotti al CBD, infatti, possono aiutare ad alleviare lo stress e l’ansia e a bilanciare gli ormoni. Vediamo di seguito nello specifico gli effetti benefici del cannabidiolo!

Può aumentare la libido

E’ stato scoperto che il CBD aumenta la libido in alcune donne. Può anche aumentare la sensibilità al tatto, il che può migliorare l’esperienza sessuale. Tuttavia, gli esatti benefici della cannabis per la libido devono ancora essere determinati.

In uno studio, 216 persone con precedente esperienza di uso di cannabis hanno completato un questionario sulle loro esperienze sessuali. Di questi, 112 hanno riferito che la loro esperienza sessuale è migliorata. Inoltre, 34 hanno riferito che la loro esperienza sessuale era migliore di quanto non fosse senza cannabis, mentre 10 hanno riferito di avere un’esperienza spiacevole. Complessivamente, 116 partecipanti hanno riportato un aumento del desiderio sessuale e dell’orgasmo, nonché una riduzione del dolore durante i rapporti sessuali. Inoltre, 139 donne hanno riportato una migliore soddisfazione sessuale, ossia più orgasmi.

Gli studi dimostrano che il CBD colpisce i recettori ECS, che controllano la funzione sessuale nel corpo. Può anche ridurre l’infiammazione e le convulsioni. I ricercatori hanno anche scoperto che i testicoli maschili hanno recettori ECS, tuttavia la ricerca a riguardo è ancora limitata.

Può ridurre la disfunzione erettile

Ci sono molti fattori che possono causare disfunzione erettile, ma il CBD può aiutare a ridurre il problema in alcuni uomini. Alcune cause includono ipertensione, fumo e obesità e il CBD può avere un effetto positivo anche sul diabete e sull’infiammazione. Questa condizione può anche essere causata da farmaci, inclusi antidepressivi e tranquillanti. Il CBD può aiutare a ridurre i sintomi della disfunzione erettile negli uomini promuovendo una circolazione sana e rilassando i vasi sanguigni. Inoltre, si ritiene che il CBD aiuti ad alleviare l’ansia e lo stress, il che può contribuire alla disfunzione erettile.

Secondo uno studio del 2009, il CBD ha recettori CB1 nei testicoli dei ratti di laboratorio. Questi recettori si trovano nel sistema nervoso centrale, mentre i recettori CB2 sono presenti nelle aree periferiche. Il CBD mostra anche la sua efficacia come trattamento per disturbi dell’umore e disturbi del sonno.

Può migliorare l’intimità

Un nuovo studio suggerisce che il CBD può aumentare la qualità delle relazioni intime. I ricercatori hanno scoperto che coloro che hanno usato la cannabis hanno riferito regolarmente di esperienze più intime. I partecipanti allo studio avevano anche livelli di libido più elevati ed erano più inclini agli orgasmi. Gli autori hanno concluso che la cannabis può migliorare la qualità dell’intimità e le esperienze sessuali per le coppie.

La cannabis ha una lunga storia come afrodisiaco naturale. Ad oggi sempre più persone si affidano al cannabidiolo per migliorare la loro sfera sessuale e i prodotti disponibili sono sempre di più.

Può alleviare l’inibizione durante il sesso

Il cannabidiolo può aiutare ad alleviare l’inibizione durante il sesso. Il composto aumenta il flusso sanguigno ai tessuti sessuali e agli organi riproduttivi, promuovendo la lubrificazione naturale del corpo. Gli studi hanno dimostrato che il CBD ha effetti positivi sulla libido sia negli uomini che nelle donne.

Inoltre. il cannabinoide può anche aiutare a ridurre lo stress e l’ansia, cause comuni dell’inibizione del sesso. Studi scientifici hanno affermato che il CBD è in grado di migliorare l’umore, aumentando i livelli del neurotrasmettitore anandamide.

Può ridurre il dolore durante il sesso

Secondo un recente studio, il CBD può aiutare ad alleviare il dolore sperimentato durante il sesso. Questo composto è un potente antinfiammatorio, che lo rende un trattamento aggiuntivo ideale per il dolore sessuale. Le donne che sperimentano dolore, secchezza vaginale e irritazione durante il sesso possono beneficiare dell’applicazione del balsamo di CBD topico nella zona interessata.

Anche l’ansia e il nervosismo possono rendere i rapporti sessuali più dolorosi e possono persino portare a problemi psicologici come PTSD e vaginismo. Tuttavia è noto che il CBD può aiutare a ridurre l’ansia associata al sesso, agendo sul sistema endocannabinoide.

Può aiutare con il sonno riposante

Il CBD può aiutare le coppie a rilassarsi e dormire meglio. Il sonno e l’esercizio fisico aumentano anche la produzione di endorfine, i prodotti chimici coinvolti nel rilascio di ormoni sessuali.

Molte persone soffrono di una mancanza di sonno riposante, che può essere il risultato di condizioni di salute sottostanti. I disturbi dell’insonnia e dell’ansia possono peggiorare e influenzare la salute generale delle persone. È importante trovare il trattamento giusto, sia attraverso mezzi medici o naturali, in modo che una persona possa vivere una vita appagante. Il CBD è un aiuto per il sonno naturale che aiuta l’equilibrio del sistema endocannabinoide, fortemente coinvolto nel sonno e nel recupero.

Come utilizzare il CBD durante il sesso

Attualmente il mercato offre una vasta gamma di prodotti al CBD e la maggior parte di essi può essere utilizzata anche per il sesso. Vediamo quali sono i prodotti più utilizzati:

  • Olio CBD per massaggi

Cosa c’è di meglio di un bel massaggio prima di lasciarsi andare sotto le lenzuola? Un massaggio con l’olio al CBD è perfetto per entrare in intimità con il partner e rilassarsi.

  • Edibili al CBD

Caramelle gommose, cioccolatini, muffin… Perchè non concedersi una coccola prima di un rapporto sessuale? Questi prodotti contengono tutti i benefici del CBD, ma sotto una forma deliziosa e facile da consumare di un dolce. Essendo edibili, però, è necessario ricordare che impiegano più tempo a “fare effetto” rispetto ad altre forme. Pertanto dovrebbero essere consumati circa un’ora prima di intraprendere le attività sessuali. Tuttavia, potreste sempre stupire il vostro partner con un massaggio mentre aspettate che facciano effetto.

Il cioccolato, inoltre, è di per sé un afrodisiaco, quindi può amplificare ulteriormente i suoi effetti!

  • Olio o tintura di CBD

Anche l’olio al CBD può essere aggiunto al proprio cibo, ingerendo quindi il cannabidiolo. Naturalmente, come nel caso degli edibili, occorre più tempo perché faccia effetto, ma questo dura generalmente più a lungo. In alternativa, potete depositare alcune gocce sotto la lingua per un rapido assorbimento sublinguale.

Oggi sono disponibili anche oli di CBD sotto forma di liquido per sigarette elettroniche. Questi sono diversi dall’olio di CBD convenzionale preso per via orale, ma consentono di inalare tutto il CBD che si desidera. Perché non condividerlo con il proprio partner?

  • Lubrificanti al CBD

Esistono anche alcuni prodotti specifici per il sesso, come i lubrificanti al CBD. Questi aiutano ad aumentare la stimolazione e a ridurre il dolore. Fate attenzione però: i lubrificanti al CBD danneggia la gomma, pertanto renderà i preservativi significativamente meno efficaci!

  • Fiori e hash CBD

Infine, è possibile acquistare prodotti solidi e fumabili, come fiori e hashish al CBD. Questo certamente è un perfetto momento di condivisione, rilassante e… eccitante!

CBD: effetti collaterali

Il CBD è una sostanza piuttosto sicura, con pochi effetti secondari e quasi nessun effetto collaterale grave conosciuto. Tuttavia, è fondamentale prestare attenzione alle reazioni del proprio corpo.

Gli effetti collaterali più noti del CBD sono:

  • Diarrea
  • Sonnolenza
  • Cambiamenti nell’appetito
  • Vertigini

Si tratta di effetti rari che, anche se presenti, tendono ad essere molto moderati. Probabilmente l’effetto collaterale più comune è una sorta di affaticamento o stanchezza, anche se dipende molto dalla dose di CBD assunta. Per questo si consiglia di iniziare sempre con un dosaggio basso per vedere come reagisce il corpo e poi eventualmente si può aumentare gradualmente il dosaggio.

Inoltre, il CBD può interferire con l’assunzione di alcuni farmaci. Pertanto, se state assumendo qualsiasi altro farmaco o integratore, vi consigliamo di consultare il vostro medico prima di iniziare ad assumere CBD.

CBD effetti sessuali: in conclusione

Gli effetti sessuali del CBD sono ormai confermati. Se volete diminuire l’ansia da prestazione, il dolore durante il rapporto o semplicemente volete aggiungere qualcosa alla vostra vita sessuale, provate i prodotti al CBD!

E se siete appassionati di tutto il mondo della cannabis, vi aspettiamo nel nostro sito www.cbdtherapydelivery.it, dove troverete le migliori genetiche di erba light e tanti altri prodotti!

[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]