Carrello
CBD gummies

CBD gummies: le caramelle gommose al cannabidiolo

Condividi l'articolo!

Ad oggi il mercato offre molteplici modi per utilizzare il CBD, il cannabinoide della canapa non psicoattivo. Infiorescenze, oli, e-liquid, tisane, prodotti alimentari e cosmetici, sono solo alcuni esempi che troviamo facilmente nei supermercati, in erboristeria o nei canapa shop. Tuttavia, c’è un altro prodotto che ci permette di assumere CBD in maniera… golosa! Stiamo parlando delle caramelle gommose al CBD, dette anche CBD gummies. Gustose e dagli effetti assicurati, rappresentano un’ottima alternativa ai classici prodotti. Inoltre, sono facili da trovare e anche da preparare in casa.

Continua a leggere per saperne di più!

CBD gummies: cosa sono?

Le caramelle gommose al CBD sono dolciumi contenenti cannabidiolo, che possono essere realizzati con tre tipologie di estratto: CBD isolato, CBD ad ampio spettro o CBD a spettro completo. Ancora non c’è un parere condiviso su quale delle tre opzioni sia la migliore, tuttavia risultano essere tutte efficienti.

Le CBD gummies con cannabidiolo isolato contengono solo CBD, senza tracce di altri cannabinoidi e di terpeni. Al contrario, quelle ad ampio spettro contengono molti cannabinoidi (escluso il THC) e terpeni. Le caramelle gommose con CBD a spettro completo, invece, contengono tutti i cannabinoidi e i terpeni naturalmente presenti nei fiori di cannabis, incluso il THC. Tuttavia, per essere legali, le sue dosi sono piuttosto basse, pertanto non provocano alcun effetto psicoattivo.

Secondo alcuni, le CBD gummies ad ampio spettro e a spettro completo contribuirebbero a provocare il cosiddetto effetto entourage. La combinazione di tutte le molecole presenti, infatti, amplificherebbe gli effetti generati. Come abbiamo detto, non esiste una scelta migliore tra le tre opzioni. Questa, infatti, dipende principalmente dalle proprie preferenze, dall’accessibilità e dalle circostanze in cui si assumono.

Come vengono realizzate le CBD gummies?

Le caramelle gommose al CBD sono state inizialmente realizzate come canapa per uso industriale. Il CBD viene estratto dalle piante attraverso diversi processi. La tecnica più utilizzata è quella dell’estrazione con solvente, tuttavia, la migliore è probabilmente quella con CO₂ supercritica. Il vantaggio di questo metodo è che, rispetto alle altre tecniche di estrazione con solventi, non lascia impurità o residui nel prodotto finale.

Il cannabidiolo e le altre molecole vengono innanzitutto separate dal materiale vegetale e dissolte, in quanto solubili, a differenza del resto della pianta. Successivamente avviene un processo di filtraggio e di purificazione, dai quali si ottiene un estratto puro, contenente solo i cannabinoidi e i terpeni desiderati.

Per estrarre il THC e il CBD dalla cannabis si può utilizzare anche un sistema di distillazione in corrente di vapore. In questo modo il materiale vegetale all’interno di un recipiente pressurizzato, viene riscaldato, in maniera tale da estrarre cannabinoidi e terpeni sotto forma di olio. Questo metodo, tuttavia, risulta poco efficiente, i quanto durante il processo molte molecole importanti vanno perdute. Inoltre, il calore e la pressione possono danneggiare alcune sostanze, riducendo così la potenza del prodotto finale.

Oggi è possibile trovare anche moltissimi tipi di CBD gummies senza gelatina, adatti quindi per tutti i vegani e i vegetariani.

Quali sono gli effetti delle caramelle gommose al CBD?

Non aspettatevi di sentire gli effetti del CBD mangiando una sola caramella! Secondo alcuni studi, la quantità minima di CBD per sentirne realmente gli effetti è di 15 milligrammi al giorno per persona. Questo ovviamente non significa che bisogna abbuffarsi di caramelle, ma essere consapevoli e soprattutto scegliere prodotti di qualità e dosati correttamente.

Tra i potenziali effetti benefici troviamo:

  • maggior sensazione di relax;
  • riduzione dei disturbi d’ansia;
  • diminuzione del dolore cronico e del mal di testa;
  • riduzione dei disturbi intestinali e di nausea;
  • miglior recupero fisico dopo uno sforzo;
  • miglioramento del sonno.

Perché scegliere le CBD gummies

Le caramelle gommose al CBD hanno numerosi vantaggi. D’altra parte, moltissimi studi hanno confermato le proprietà benefiche del cannabidiolo. Di seguito vediamo i principali vantaggi delle CBD gummies rispetto ad altri metodi di somministrazione.

Effetti prolungati

Le caramelle gommose vengono digerite e assimilate dall’organismo in un lasso di tempo prolungato, in quanto contengono CBD e grassi. In questo modo gli effetti ottenuti risultano più persistenti rispetto a quelli generati ad esempio dal il fumo o dalla vaporizzazione. I polmoni, infatti, assorbono il CBD che arriva direttamente nel flusso sanguigno, mentre lo stomaco e il fegato metabolizzano lentamente le caramelle gommose al CBD. Così facendo, i cannabinoidi vengono rilasciati gradualmente nell’organismo.

Non danneggiano i polmoni

Le CBD gummies non sono irritanti per i polmoni e la gola, condizione essenziale per coloro che sono particolarmente attenti alla propria salute o desiderano smettere di fumare.

Facili da dosare

Ogni caramella contiene una quantità precisa di CBD, pertanto sono molto più semplici da dosare. Decisamente più complicato è quando un prodotto viene inalato, in quanto la dose introdotta nell’organismo può variare ed è difficile determinare con esattezza la quantità assunta.

Discrete da utilizzare

A differenza di altri metodi di somministrazione, le CBD gummies possono essere assunte in qualsiasi momento e circostanza. Non sprigionando alcun odore sospetto, infatti, non incorrerete in alcun tipo di rischio.

Hanno un sapore squisito

Come tutti i dolciumi, anche le caramelle gommose al CBD sono molto gustose. Vale la pena assaggiarle!

Cosa sapere prima di consumare CBD gummies

Prima di provare le caramelle gommose al CBD, ci sono alcuni fattori che è bene conoscere:

  • Dosaggio: come abbiamo precedentemente accennato, ogni caramella contiene una dose precisa di CBD. Se non si è sicuri del proprio dosaggio ideale, è meglio iniziare con le caramelle un po’ meno dosate, così da verificare prima gli effetti che possono avere sul proprio corpo;
  • Frequenza di consumo: essendo che vengono assimilate attraverso il tratto digestivo, gli effetti impiegano più tempo a presentarsi. Pertanto, prima di mangiarne altre è consigliato attendere un po’ di tempo;
  • Qualità: come per qualsiasi prodotto derivato dalla cannabis legale, anche per le CBD gummies è importante assicurarsi della qualità prima dell’acquisto. Scegliete venditori specializzati che specificano l’origine del CBD, la concentrazione e tutti gli ingredienti presenti nelle caramelle. Evitate i marchi che utilizzano additivi, coloranti o altri ingredienti indesiderati (OGM, tracce di pesticidi o metalli pesanti in particolare);
  • Conservazione: anche le caramelle gommose al CBD hanno una scadenza per uso ottimale. Questo significa che, anche se durano diversi mesi, il gusto e gli effetti possono svanire nel tempo;
  • Attenzione ai bambini: è molto difficile distinguere una caramella gommosa classica da una al CBD, pertanto assicuratevi di tenerle lontane dalla portata dei bambini.

Possono provocare effetti collaterali?

Come molti di voi sapranno, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha confermato che il CBD è una sostanza sicura che non crea dipendenza. Tuttavia, esistono alcuni effetti collaterali legati all’assunzione di cannabidiolo, sebbene si tratti di casi rari e piuttosto lievi. I possibili effetti collaterali includono:

  • Stanchezza
  • Bocca secca
  • Vertigini e sonnolenza
  • Bassa pressione sanguigna

Cosa succede se si esagera con la dose?

Il CBD, come abbiamo detto, non crea dipendenza e non è tossico, pertanto è improbabile che una dose eccessiva possa causare effetti indesiderati gravi. Tuttavia, se assunto in quantità elevate, il CBD può causare sonnolenza. È importante tenerlo in considerazione, soprattutto se si deve guidare o svolgere un’attività che richiede concentrazione.

Normalmente si consiglia di assumere una o due caramelle alla volta. Prima di ingerire una dose ulteriore, è preferibile attendere, in quanto gli effetti possono manifestarsi dopo un po’ di tempo. Valutate prima la reazione del vostro organismo e poi potrete decidere se mangiare o meno altre caramelle.

Come conservare le caramelle gommose al CBD

Per conservare adeguatamente le caramelle al CBD, è sufficiente tenerle in una confezione sigillata e in luogo fresco ed asciutto. Inoltre, è bene fare attenzione al calore, ai raggi UV e all’ossidazione, che possono danneggiare il CBD e l’integrità delle caramelle stesse.

Se conservate correttamente, le CBD gummies si manterranno fino a 6-9 mesi, anche se il cannabidiolo tenderà a deteriorarsi progressivamente.

Come preparare le CBD gummies

Di seguito vi sveliamo come preparare le vostre caramelle gommose al CBD in casa.

Strumenti:

  • Pentola
  • Frusta
  • Ciotola
  • Stampi in silicone (di qualsiasi forma)

Ingredienti:

  • 1 confezione di cubetti di gelatina aromatizzata
  • 1 tazza e mezzo di succo di frutta a scelta
  • ¼ di tazza di olio di cocco alla cannabis
  • ½ tazza di miele
  • 4 bustine di gelatina
  • Un pizzico di maizena

Procedimento:

  1. Versate nella pentola i cubetti di gelatina, l’olio alla cannabis, il miele e una tazza di succo. Scaldate a fuoco basso, mescolando regolarmente;
  2. In una ciotola, unite e mescolate le bustine di gelatina e il resto del succo. Lasciate riposare per qualche minuto;
  3. Aggiungete la miscela di gelatina e succo di frutta nella pentola. Cuocete a fuoco basso per 5 minuti, sempre mescolando;
  4. Versate il tutto negli stampi di silicone. Lasciate raffreddare e riponeteli in frigorifero;
  5. Facoltativo: se desiderate conservare le caramelle gommose in un contenitore, aggiungete una piccola quantità di maizena per evitare che si attacchino.

In conclusione

Le caramelle gommose al CBD rappresentano una soluzione ideale per chi non ama particolarmente il forte odore della cannabis. Sono discrete, facili da utilizzare e a dir poco gustose! Se siete curiosi di provarle potete realizzarle in casa con pochi e semplici passaggi. Cosa aspettate?

Se siete appassionati del mondo della cannabis legale, vi aspettiamo nel nostro sito www.cbdtherapydelivery.it, con le migliori varietà di erba light e tanti altri prodotti!

[class^="wpforms-"]
[class^="wpforms-"]