Carrello

 

ATTENZIONE // Per dei problemi logistici dovuti al COVID-19 alcune spedizioni possono subire ritardi.

Pasta di canapa

Pasta di canapa

Nelle tavole italiane c’è un alimento che non può mai mancare: la pasta. Ne esistono per tutti i gusti, con farine, forme e ovviamente condimenti differenti, pronti a soddisfare i nostri palati. Un piatto di pasta, infatti, è ricco di principi nutrizionali e, se condito in modo sano, di certo non guasta la dieta salutare. E se usassimo la pasta di canapa? Questo prodotto si sta divulgando sempre si più, grazie al suo contenuto ricco di amminoacidi essenziali, proteine, sali minerali, fibre.

Scopriamo di più sulla pasta di canapa!

Come viene realizzata la pasta alla canapa

Per realizzare la pasta, si parte dai semi di canapa sativa, i quali vengono passati al torchio per l’estrazione dell’olio. Il prodotto restante viene poi macinato, fino ad ottenere la farina di canapa, un’elevata fonte di principi nutritivi.

Successivamente, si lavora la farina per realizzare diversi formati di pasta, poi trafilata al bronzo per far sì che mantenga meglio la cottura. Infine viene essiccata, impacchettata e messa in commercio.

La pasta di canapa non necessita di una lunga cottura, in quanto viene servita al dente, Inoltre, avendo un sapore particolare ed accentuato, è sufficiente un leggero condimento per esaltarlo.

Valori nutrizionali

La pasta di canapa è ricca di proteine, fibre, calcio e contiene meno calorie rispetto alla pasta tradizionale. Nello specifico, i valori nutrizionali presenti in 100 gr di pasta di canapa sono:

  • Calorie: 334 kcal
  • Grassi: 8,4 g (0,9g di grassi saturi e 1,1 di grassi monoinsaturi)
  • Proteine: 30 g
  • Carboidrati: 28 g
  • Fibre: 20 g
  • Calcio: 200 mg

Proprietà e benefici

Come vi abbiamo accennato, la pasta alla canapa è ricca di sostanze nutritive salutari. Tra queste hanno sicuramente un’importanza rilevante gli Omega 3, Omega 6 e Omega 9. I primi due sono definiti acidi grassi sintetizzati, in quanto non possono essere sintetizzati dal corpo umano e quindi devono essere introdotti per forza attraverso l’alimentazione.

Gli Omega 3 aiutano a tenere sotto controllo la pressione sanguigna, contrastano l’insonnia e contribuiscono ad attenuare i sintomi di malattie infiammatorie, come ad esempio l’artrite.

Gli Omega 6 sono essenziali per garantire il corretto funzionamento del sistema immunitario, assicurare un appropriato sviluppo celebrale e cognitivo, mantenere la mobilità delle articolazioni e l’elasticità della pelle e tenere alti i livelli del colesterolo buono (HDL).

Gli Omega 9, invece, si trovano nei grassi di origine animale e vegetale. Sono presenti, ad esempio, nell’olio d’oliva. Non si tratta di grassi essenziali, poiché l’organismo li può sintetizzare partendo da altri grassi insaturi. Essi aiutano a diminuire i livelli di colesterolo cattivo (LDL) nel sangue e contribuiscono a mantenere il corpo giovane.

Sali minerali

Questa tipologia di pasta è ricca anche di sali minerali, in particolare:

  • Calcio, fondamentale per mantenere in buona salute denti, ossa e muscoli;
  • Potassio, importante per contrastare ritenzione idrica e cellulite, per proteggere le ossa e per garantire una buona funzionalità muscolare;
  • Magnesio, utile per contrastare i crampi, attenuare il mal di testa da ciclo mestruale e ridurre stanchezza e irritabilità;
  • Ferro, indispensabile per la corretta sintesi dell’emoglobina e del collagene. Una sua carenza, infatti, comporta deficit a livello energetico, difficoltà di apprendimento e anemia;
  • Zinco, importante per rafforzare le difese immunitarie. Inoltre, ha un effetto antiossidante e aiuta a rimarginare più in fretta le ferite.

Come fare la pasta di canapa in casa

Ora che vi abbiamo svelato tutti i benefici di questo piatto, potete decidere se acquistare la pasta direttamente confezionata oppure provare a prepararla in casa. In questo caso vi proponiamo due ricette, con e senza glutine.

Ingredienti pasta senza glutine (per 4 persone):

  • 40 gr farina di canapa
  • 80 gr farina di riso
  • 120 gr amido di riso
  • 4 uova
  • sale q.b.

Ingredienti pasta con glutine (per 4 persone):

  • 120 gr farina di canapa
  • 140 gr farina di semola di grano duro
  • 140 gr farina tipo 0
  • 4 uova
  • sale q.b.

Procedimento: mescolare le farine (e l’amido di riso nel primo caso). Aggiungere le uova e il sale e unire man mano la farina. Lavorare l’impasto con le mani fino a farlo diventare omogeneo e lasciarlo riposare per circa mezz’ora, avvolto da un panno. Infine, scegli la forma che più ti piace e la tua pasta sarà pronta!

Pasta di canapa: condimenti suggeriti

La pasta di canapa si presta a numerosi condimenti. Il suo sapore nocciolato e la sua consistenza la rendono ideale con le verdure fresche e di stagione. Ecco dei semplici condimenti che vi suggeriamo per la vostra pasta:

  • pesto alla genovese, pinoli e tonno
  • zucchine e funghi champignon
  • salsa di pomodoro, verdure e fagioli
  • zucca, porri e mandorle tostate
  • pesto di rucola, pomodori e olive
  • carciofi e arance

Questi sono solo alcuni suggerimenti, ma gli abbinamenti sono infiniti e tutti da provare!

Controindicazioni

Come per tutti gli alimenti, anche in questo caso un consumo eccessivo potrebbe causare alcuni effetti collaterali, in particolar modo per chi assume farmaci anticoagulanti. Inoltre, un consumo eccessivo di canapa potrebbe portare ad un’assunzione esagerata di grassi, rispetto al fabbisogno giornaliero. Si raccomanda, pertanto, di moderarne il consumo, così da beneficiare delle sue proprietà senza riscontrare effetti collaterali.