Carrello
Creme CBD

Creme CBD: gli effetti benefici per la pelle

Dopo molti anni di disinformazione e di penalizzazioni, la cannabis è stata finalmente rivalutata. Questa pianta, conosciuta principalmente per l’utilizzo ricreativo, è una delle più versatili mai conosciute dall’uomo. Le innumerevoli proprietà dei suoi cannabinoidi sono state riconosciute da molteplici studi scientifici. Queste ricerche hanno evidenziato che il CBD, in particolare, ha importanti effetti benefici sulla pelle. Per questo negli ultimi anni sono state create moltissime creme al CBD, che sono oggi disponibili nel mercato della cosmetica.

I cosmetici al CBD sono sempre più ricercati, grazie alle loro proprietà naturali curative e all’assenza di sostanze nocive per la salute. In questo articolo vi parleremo del perché questi prodotti sono tanto amati dai consumatori e quali sono i loro principali benefici.

Cos’è il CBD?

La cannabis è conosciuta per lo più per il suo utilizzo ricreativo, tuttavia è sempre più usata nel campo medico e come trattamento per diverse patologie. Il CBD (o cannabidiolo) è uno dei 100 composti chimici naturali presenti all’interno della Cannabis sativa. Quello che lo differenzia dal cannabinoide THC (o tetraidrocannabinolo) è il fatto che il cannabidiolo non ha effetti psicoattivi.

Il CBD, secondo importanti studi scientifici, è in grado di modulare alcuni meccanismi già esistenti e in atto all’interno del nostro organismo. Quando è in corso uno squilibrio, infatti, il CBD agisce sul sistema immunitario o indirettamente su un processo infiammatorio, ripristinando l’equilibrio originario. Il CBD comporta, quindi, una modulazione indiretta di un’alterazione del sistema endocannabinoide umano, provocata da patologie o traumi.

Il sistema endocannabinoide

Il sistema endocannabinoide (ECS) è un sistema biologico di comunicazione tra le cellule presente sia nel corpo umano sia in quasi tutti gli animali. Si tratta, infatti, di una rete di recettori, integrati tra loro, attraverso cui si assicura la stabilità dell’organismo. I recettori del sistema integrato sono presenti anche nella pelle del corpo, in diversi punti. Per questo il CBD è molto utile dal punto di vista dermatologico: interagisce con l’epidermide in maniera del tutto naturale, favorendo l’omeostasi. Il CBD non opera soltanto sulle cellule danneggiate del tessuto epidermico, ma anche su quelle sane.

Le proprietà del CBD

La pelle è uno dei nostri organi più estesi ed è ricchissima di recettori endocannabinoidi (CB1 e CB2), presenti praticamente in tutte le sue cellule. A prescindere che si parli di creme o oli, il CBD è ricco di proprietà benefiche che possono contribuire al nostro benessere. Il cannabidiolo interagisce con il sistema endocannabinoide presente nell’organismo, perché aiuta il corpo a rigenerarsi.
Sono numerose le ricerche che hanno confermato le proprietà rigenerative del cannabidiolo. Di seguito vi elenchiamo le principali:

  • Antinfiammatorie: il CBD è in grado di eliminare le citochine e le chemochine infiammatorie, ossia le proteine che devono essere tenute sotto controllo dall’organismo. Infatti l’eccessiva stimolazione di tali proteine può provocare danni molto gravi alle cellule del corpo. Il CBD aiuta l’organismo a restare in una situazione di equilibrio, scongiurando i processi infiammatori. Il cannabidiolo, inoltre, si è dimostrato in grado di ridurre lo stress ossidativo che può colpire le cellule cerebrali;
  • Antiossidanti: il CBD stimola la differenziazione e la crescita delle cellule, svolgendo un’azione nutritiva. Questa sua proprietà importante è fondamentale contro l’invecchiamento. Una delle cause del deterioramento della pelle e della formazione delle rughe, infatti, è l’azione ossidante dei radicali liberi. Il CBD è un antiossidante naturale, molto più efficace di tanti altri composti in commercio, che spesso utilizzano elementi chimici. Il cannabidiolo controlla la differenziazione cellulare. Inoltre, recenti studi hanno scoperto il suo beneficio contro la proliferazione delle cellule tumorali;
  • Antivirali e antibatteriche: uno dei fastidi più diffusi, per quanto riguarda l’epidermide, è la formazione dell’acne, causata da una produzione eccessiva di sebo. Alcuni studi effettuati recentemente hanno stabilito che i prodotti con CBD, per uso topico, svolgono una funzione triplice contro l’acne.

I benefici del CBD sulla pelle

Psoriasi

Acne

Sebo

Il CBD è in grado di ridurre la produzione di sebo, una delle tante problematiche relative alla pelle grassa. Non è un caso che i soggetti che manifestano un’eccessiva secrezione sebacea soffrano anche di irritazioni, oltre che di un frequente arrossamento della pelle.
La pelle, infatti, tende ad irritarsi e le infiammazioni sono una reazione naturale della pelle che peggiorano la situazione dell’epidermide. Il CBD agisce sulla risposta infiammatoria dell’epidermide, rigenerando allo stesso tempo la cellula danneggiata. La sua funzione, dunque, non cura solo l’effetto, ma anche la causa, proprio grazie alle sue qualità rigenerative.

Il riconoscimento europeo del CBD per uso cosmetico

Dall’1 febbraio 2021, l’Unione Europea ha riconosciuto il Cannabidiolo (derivato da estratto o tintura o resina di cannabis) tra gli ingredienti per l’industria cosmetica presenti all’interno del “CosIng“, il documento di riferimento per le materie prime cosmetiche per i paesi appartenenti all’Unione Europea. Fino ad allora, infatti, solo il Cannabidiolo prodotto sinteticamente era riconosciuto dall’EU.

Si tratta di un passo fondamentale per lo sviluppo di questo nuovo ramo del settore, fortemente voluto dall’EIHA, l’associazione europea per la canapa industriale. La concorrenza sviluppata negli ultimi anni e l’attenzione costantemente in crescita per cosmetici a base di ingredienti naturali ha spinto i produttori ad investire in ricerca e sviluppo del CBD e delle sue proprietà. Gli estratti della Cannabis Sativa L., a basso contenuto di THC, hanno un enorme potenziale: migliorano le condizioni della pelle grazie alle proprietà antiossidanti, riequilibrano un’eccessiva produzione di sebo, regolarizzano le quantità di collagene ed elastina. Secondo una ricerca di Technario, pubblicata su businesswire.com, tra il 2020 e il 2024 il comparto raggiungerà il valore di 3,09 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annuo del 31%. Il Cannabidiolo è protagonista soprattutto dei prodotti skincare, con un valore previsto dalla società di ricerche di mercato Million Insights di 1,7 miliardi di euro entro il 2026.

Ad oggi, il principale mercato per la CBD-Beauty è il Nord America, ma l’atto di riconoscimento ufficiale del Cannabidiolo da parte dell’Unione Europea darà sicuramente nuovo slancio all’industria e al commercio di prodotti a base di CBD all’interno dell’Unione. Un risultato importante anche per Cosmoprof Worldwide Bologna, che da anni ha portato all’attenzione gli effetti benefici del Cannabidiolo per usi cosmetici ospitando aziende innovative e all’avanguardia.

Cosmetici al CBD

Creme CBD per il viso

Le creme e i sieri viso a base di CBD contengono un’alta concentrazione di principio attivo, pertanto conferiscono notevoli vantaggi alla pelle del viso. Sono generalmente idratanti o anti-età, in grado di contrastare e prevenire la secchezza, così come i danni dati dall’invecchiamento precoce. Questi prodotti riducono notevolmente la presenza di rughe, discromie e desquamazione, risultando particolarmente adatte anche per pelli sensibili e reattive.

Creme CBD per il corpo

Esattamente come le creme viso, anche le creme corpo al CBD nascono per conferire idratazione ed elasticità alla pelle, favorendone la rigenerazione e lenendo efficacemente eventuali infiammazioni. Ampiamente utilizzate per rendere la pelle morbida e compatta, sono un valido aiuto per il trattamento di problematiche cutanee come eczemi, psoriasiinfiammazioni o irritazioni dovute, ad esempio, all’eccessiva esposizione ai raggi UV.

Shampoo e maschere al CBD

Gli shampoo al CBD agiscono in maniera riequilibrante e restitutiva. La presenza di cannabidiolo aiuta la cute grassa a regolarizzare la produzione sebacea mentre su quella particolarmente secca, svolge un’azione lenitiva ed idratante. Si tratta di prodotti estremamente delicati, in grado di purificare in profondità cute e chioma, contribuendo a rendere i capelli più sani, luminosi e vitali. Anche le maschere a base di CBD, svolgono un’azione idratante e nutriente. Oltre a riequilibrare la cute, rendono i capelli, sani, morbidi e nutriti in profondità, intervenendo nella fibra capillare e apportando tutti i nutrienti necessari a garantirne la robustezza e l’elasticità.

Detergenti CBD

I detergenti per viso e corpo al CBD sono estremamente delicati e normalmente adatti ad ogni tipo di pelle. Essi sono in grado di detergere senza risultare eccessivamente aggressivi, e di favorire la rigenerazione cellulare rispettando la struttura cutanea e apportando nutrimento e idratazione.

Anche le star internazionali hanno scelto i cosmetici al CBD!

I prodotti a base CBD stanno conquistando sempre di più il mercato della cosmesi, diventando una vera e propria tendenza Skincare. Non stupisce, quindi, che anche le star internazionali abbiano scelto di affidarsi alla cosmesi alla canapa. Cameron Diaz ne è sicuramente un esempio, in quanto si è fatta addirittura portavoce del lussuoso brand “Beboe”. Dopo aver provato i cosmetici al CBD lanciati nel 2019, infatti, ha apprezzato particolarmente il siero e la maschera viso.

Proprio l’olio al CBD, ingrediente tra i principali presenti nelle formule dei cosmetici, è stato dichiarato il “prodotto beautypiù acquistato del 2018, anche da star come Rihanna, Jennifer Aniston, Orlando Bloom. Forse si tratta di una moda, certo, ma è la ricerca scientifica a confermare quelli che sono i caratteristici effetti benefici della cannabis, non solo sull’organismo ma anche sulla pelle del viso e del corpo, così come sui capelli.

Guida all’acquisto di prodotti al CBD

Ad oggi i prodotti per il corpo a base di CBD disponibili sul mercato sono innumerevoli. Talvolta risulta difficile, soprattutto per un acquirente alle prime armi, scegliere il prodotto più adatto alle proprie necessità. Di seguito vi indichiamo alcune accortezze da avere per acquistare i prodotti al CBD in sicurezza:

  • Prima di acquistare online o nei negozi fisici, è necessario informarsi sull’azienda e sul prodotto stesso;
  • Nell’informarsi è bene fare attenzione alle fonti, cercando di andare il più possibile a fondo per non fidarsi di tutto ciò che ci viene detto;
  • E’ buona consuetudine controllare i certificati di autenticità, per essere certi di acquistare un prodotto sicuro e non dannoso per la salute;
  • Leggere l’etichetta dei prodotti è fondamentale, in quanto ci permette di capire tutti gli ingredienti che contiene il prodotto stesso.

Conclusioni

Il CBD è ormai divenuto un trend, un vero e proprio ingrediente fondamentale per la nostra bellezza, oltre che per il nostro benessere. Ad oggi la cosmesi è incentrata su un unico obiettivo, quello di offrire prodotti naturali al 100%, di origine vegetale e derivanti da agricoltura biologica certificata. Un’ottica consapevole e ambientalista nel totale rispetto non solo della propria persona ma anche del pianeta. I prodotti come le creme CBD e gli oli CBD sono sicuramente in cima alla lista e i consumatori sembrano apprezzarli sempre di più!