birra alla canapa

Birra alla canapa: caratteristiche e benefici

Negli ultimi anni, l’utilizzo della canapa si è diffuso notevolmente in diversi settori, tra cui spicca quello alimentare. Prodotti come semi, farina, pasta e pane di canapa sono sempre più comuni. Ogni prodotto ha i suoi effetti e la scelta dipende dalle esigenze personali. Ad esempio, gli effetti del caffè alla canapa possono essere utili per chi vuole iniziare la giornata in maniera energica e attiva; al contrario, chi desidera rilassarsi al termine di una giornata impegnativa, può optare per una tisana alla canapa. Tuttavia, c’è un altro prodotto che sta guadagnando popolarità: la birra alla canapa.

La birra alla canapa è ormai facilmente reperibile in birrerie, cannabis shop e alcuni supermercati e ristoranti. Esploriamo le caratteristiche di questo prodotto, il processo di produzione e i suoi benefici.

Produzione della birra alla Canapa

La produzione della birra alla canapa è simile a quella di altre birre artigianali, con l’aggiunta di infiorescenze di cannabis light durante la lavorazione. La base è la fermentazione di malto e lievito, con l’aggiunta delle infiorescenze di canapa in sostituzione o in aggiunta ai luppoli tradizionali. Queste vengono trattate per eliminare impurità e sostanze indesiderate, e talvolta si utilizza anche l’olio di canapa concentrato per intensificare il sapore caratteristico della cannabis nella birra.

Luppolo e canapa sono entrambi noti per le loro proprietà antibatteriche, utili nel processo di fermentazione, e appartengono alla stessa famiglia botanica delle Cannabaceae.

La birra alla canapa può essere realizzata anche in casa, purché si disponga dell’equipaggiamento necessario. È cruciale assicurarsi della pulizia delle infiorescenze per evitare la contaminazione della birra, un metodo efficace è immergerle in acqua filtrata e asciugarle prima dell’utilizzo.

Birra alla Canapa: effetti e caratteristiche

In Italia, le birre alla canapa sono tipicamente prodotte con CBD, un cannabinoide senza effetti psicoattivi, derivato dalla pianta di canapa. Tale scelta si ritrova anche in paesi dove il consumo di cannabis con THC è legale, a causa dell’interazione non raccomandata tra alcool e THC che potrebbe intensificare gli effetti di entrambe le sostanze.

Le caratteristiche principali del CBD includono:

  • Assenza di effetti psicotropi
  • Natura idrofoba
  • Solubilità nei lipidi

Di conseguenza, la birra alla canapa non produce effetti psicoattivi. Inoltre, il CBD non si scioglie nell’acqua ma si lega ai grassi. Pertanto, senza l’aggiunta di latte, derivati o olio, non è possibile sfruttare i benefici del CBD nella birra.

La birra alla canapa offre gli stessi effetti di una birra tradizionale, caratterizzandosi per essere una bevanda rinfrescante con un gradevole gusto. L’aroma delle infiorescenze di cannabis light contribuisce a un retrogusto leggermente amaro, similmente al luppolo. La scelta delle varietà di canapa è cruciale per il profilo aromatico finale.

Il gusto della birra alla Canapa

La domanda che sorge spontanea è: è gustosa la birra alla canapa? Come per ogni prodotto artigianale, esistono versioni eccellenti e altre meno riuscite, e molto dipende dai gusti personali. È consigliabile provare diverse varianti per trovare quella più adatta al proprio palato.

Generalmente, la birra alla canapa è apprezzata per il suo gusto non eccessivamente intenso, morbido, con note di nocciole e un retrogusto erbaceo.

Varietà di birra alla Canapa

Esistono molteplici varianti di birra alla canapa, ciascuna con caratteristiche uniche. Queste differenze possono riguardare gli aromi, il metodo di produzione, o una combinazione di entrambi. Tra le varietà disponibili sul mercato ci sono lager, bionde non filtrate, ambrate e pale ale, tra le altre.

Ecco un elenco delle principali birre alla canapa che si possono trovare:

  • Bionda alla Canapa (Italia)
  • Hanfblüte di Appenzeller Bier (Svizzera)
  • Hemp beer (Italia)
  • Superba IPA (Italia)
  • Fiorile (Italia)
  • Hemp Hop Rye/Amber Ale (USA)

I prezzi di queste birre variano dai 4 ai 14 euro, a seconda del formato e del produttore, rendendole accessibili e paragonabili ad altre tipologie di birra sul mercato.

In conclusione

La birra alla canapa rappresenta un’esperienza degna di essere provata almeno una volta, specialmente per gli amanti della birra. Questa bevanda unica e distintiva può riservare piacevoli sorprese.

Per gli appassionati di cannabis, visitate il nostro canapa shop per scoprire di più!